Che cosa è Labirintico?

Labirintico: un contest che ha l’obiettivo di promuovere azioni di carattere culturale e urbanistico, per la valorizzazione del centro storico di Altamura. Il progetto si rivolge ad artisti maggiorenni, italiani e stranieri, con opere di pittura, scultura/installazioni e fotografia. Leggi il bando e iscriviti nel link seguente: https://goo.gl/ryxXAe

Per maggiori informazioni contattare: il curatore Teresa Stacca | terestacca@gmail.com ;  il coordinatore Pasquale Iacovone | festivaldeiclaustri@gmail.com

Labirintico il contest!

Labirintico: un contest che ha l'obiettivo di promuovere azioni di carattere culturale e urbanistico, per la valorizzazione del centro storico di Altamura. Il progetto si rivolge ad artisti maggiorenni, italiani e stranieri, con opere di pittura, scultura/installazioni e fotografia. Leggi il bando e iscriviti nel link qui sotto. https://goo.gl/ryxXAe

Pubblicato da Festival dei Claustri su Giovedì 15 novembre 2018

Leggi il bando

ART. 1 PREMESSA

Cos’ è il labirinto? Cos’è il claustro?

Il labirinto è un luogo composto da corridoi, bivi e vicoli ciechi, un groviglio di spazi capaci di far perdere completamente l’orientamento. Così come il labirinto, si può intendere l’urbanistica del centro storico di Altamura, un sistema di vie, corridoi che si intrecciano e che terminano in vicoli ciechi, quest’ultimi chiamati Claustri. Se pur analoghi nella forma, nel caso del labirinto il visitatore dopo aver percorso un tracciato giunge dinanzi ad un vicolo cieco è portato a soffermarsi e lo spinge a cercare una via d’uscita. Nel centro storico di Altamura invece, il visitatore dopo aver percorso un tracciato giunto dinanzi al claustro è portato a soffermarsi sulla scoperta dello spazio architettonico, alla quale si aggiunge la conoscenza degli abitanti che lo vivono. In entrambe le strutture i visitatori vengono condotti ad una nuova ricerca. Il progetto del Festival dei Claustri nasce da questa riflessione, cioè dalla possibilità di perdersi per poi ritrovare qualcosa che lo stimola ad una nuova riflessione

Il labirinto, idealmente, si può intendere come tutte quelle diverse possibilità all’interno di una città, e di quanto questo possa far pensare al potere che ogni individuo ha nel luogo in cui vive.

Il tema scelto vuole essere un richiamo al concetto di claustro stimolando la creatività degli artisti che vi parteciperanno, chiedendo loro di interpretare il possibile nesso tra le due strutture.

ART. 2 IL PROGETTO

Labirintico è un contest promosso dall’associazione culturale Festival dei Claustri, che ha l’obiettivo di promuove azioni di carattere culturale e urbanistico per la valorizzazione del centro storico di Altamura. Il tessuto urbano del borgo antico può essere interpretato come un grande labirinto, le cui strade si affacciano o terminano nei claustri. I claustri, ambienti urbani di sosta e di accesso alle abitazioni vissuti sin da sempre come luoghi di scambio e di condivisione. Il progetto vuole aprire le porte alla visione personalissima di ogni artista che vorrà partecipare dando il proprio contributo, spunto di riflessione sul labirintico centro storico altamurano.

Le opere selezionate tra quelle proposte saranno esposte in una mostra collettiva che durerà 7 giorni. 

Il contest prevede la presenza di due giurie: una popolare che potrà votare virtualmente attraverso i social e fisicamente nel percorso espositivo con l’utilizzo di schede cartacee, ed una giuria tecnica formata da esperti del settore artistico.

Il contest ha altresì lo scopo di aiutare gli artisti emergenti, ma in generale tutti gli artisti del panorama contemporaneo che parteciperanno, a essere visti e capiti.

ART. 3 DESTINATARI E CRITERI DI SELEZIONE

Alla mostra possono partecipare artisti che abbiano superato la maggiore età, italiani e stranieri, le cui opere si attengano al tema del contest. Durante la fase di selezione delle opere, si valuteranno le seguenti caratteristiche:

• Qualità estetica;

• Innovazione e sperimentazione;

• Valore della ricerca artistica;

• Creatività;

• Originalità;

Attinenza al tema proposto.

La valutazione e la selezione delle opere sarà effettuata a cura dell’associazione e rimessaalla sua discrezionalità.

ART. 4 CATEGORIE

• Pittura;

• Scultura/Installazioni;

• Fotografia.

Per ogni categoria saranno ammessi al massimo 10 artisti; in ogni caso le opere ammesse non potranno superare il numero di trenta e ogni artista potrà presentarne soltanto una di dimensioni non superiori a 100x100x100. IN VIA ECCEZIONALE L’ASSOCIAZIONE SI RISERVA IL DIRITTO DI AMMETTERE OPERE DI DIMENSIONI O PESO SUPERIORI.

ART. 5 LA PARTECIPAZIONE PREVEDE

– Esposizione collettiva di 7 giorni;

– pubblicazione sulle pagine Facebook e Instagram del Festival dei Claustri, nonché sul sito www.festivaldeiclaustri.it (galleria virtuale);

– Breve recensione sull’opera presentata in mostra, su richiesta dell’artista; 

– Comunicati stampa;

– Finissage con premiazione finale.

ART. 6 PREMIO

Per l’artista che vincerà il contest, in occasione del Festival dei Claustri 2019, verrà organizzata una mostra personale con una sezione dedicata nella brochure dell’evento.

ART. 7 CANDIDATURA E ISCRIZIONE

Ai fini di una corretta iscrizione è necessario inviare:

• Compilazione della scheda di partecipazione;

1 o 2 foto dell’opera ad alta risoluzione, possibilmente senza elementi estranei all’opera stessa (es. cornici, supporti, sfondo);

Ricevuta di avvenuto pagamento della quota di iscrizione di 30 euro mediante bonifico intestato all’Associazione Festival dei Claustri, IBAN: IT41A0335967684510700236256 ;

• Scheda di presentazione, comprensiva di descrizione dell’opera, curriculum vitae eportfolio artistico;

• Fotocopia di un documento d’identità/passaporto valido;

Modulo di prestazione del consenso (allegato alla scheda di partecipazione).

Tutti i materiali indicati potranno essere inviati via e-mail o raccomandata A/R con immagini in alta definizione che dovranno essere in formato jpg.

L’email di candidatura a festivaldeiclaustri@gmail.com o la busta contenente la documentazione in copia cartacea dovranno pervenire entro e non oltre la mezzanotte del 6 Dicembre, Piazza Repubblica, 1 70022 Altamura (BA)

Orari di consegna materiali (brochure dell’artista, biglietti da visita e altro) e delle opere: dal lunedì al venerdì dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 17:30 alle 20:30. L’organizzazione non sarà responsabile delle copie spedite e non pervenute. Le schede incomplete non verranno prese in considerazione.

ART. 8 SCADENZE

Le candidature potranno essere presentate a partire dall’12 Novembre ed entro, e non oltre, la mezzanotte del 6 Dicembre 2018.

L’associazione comunicherà l’esito ai soli selezionati, in seguito alla selezione, tramite email o telefonata agli artisti entro il dicembre 2018. Le opere selezionate dovranno essere spedite da 27 Dicembre al 4 Gennaio.

Ogni spedizione è a carico dell’artista.

Restituzione opere: dal 18 al 25 Gennaio nella sede della proloco. Le spedizioni (effettuabili solo previa richiesta mail formale ricevuta entro e non oltre il 18 Gennaio) saranno effettuate dall’organizzazione del festival a carico dell’artista dal 18 Gennaio. L’organizzazione non si assume la responsabilità di opere non ritirate o per le quali non è stata comunicata alcuna indicazione circa la spedizione entro la data prevista; le opere non ritirate, in assenza di comunicazioni dell’artista, resteranno definitivamente acquisite dall’associazione, che potrà liberamente destinarle.

ART. 9 VARIAZIONI AL BANDO SUCCESSIVE ALLA PUBBLICAZIONE

L’organizzazione si riserva il diritto di apportare variazioni al bando qualora se ne presenti la necessità.

ART. 10 DIRITTO DI RIPRODUZIONE E PUBBLICAZIONE

Ogni partecipante concede gratuitamente al Festival dei Claustri il diritto di pubblicare le fotografie e le riprese delle opere presentate, nonché di riprodurre i testi trasmessi, con l’indicazione del proprio nome, sul proprio sito, sulle proprie pagine social e comunque con qualunque mezzo di comunicazione individuato dal Festival dei Claustri.

Il partecipante concede altresì al Festival dei Claustri il diritto di riprodurre, pubblicare, riprendere e comunque utilizzare senza riserva alcuna, e in qualsiasi forma, immagini, suoni e quant’altro relativo alle opere dei partecipanti, per la promozione dell’intero e per qualsiasi attività promozionale attinenti alle attività del Festival e ai suoi scopi.

Ogni diritto d’autore inteso come diritto alla paternità dell’opera resta in capo a ciascun autore.

ART. 11 CLAUSOLA DI ESONERO DALLA RESPONSABILITA’ PER FURTI/DANNI

Il Festival dei Claustri provvederà per tutta la durata dell’esposizione e per tutti i giorni prev isti per l’allestimento e lo sgombero ad un servizio generale di vigilanza diurna, ma non assumerà non alcun onere di custodia delle opere esposte; pertanto ogni autore dell’opera esonera il Festival e i proprietari degli spazi adibiti ad esposizione da ogni responsabilità in ordine a furti e/o danneggiamenti delle opere esposte, per qualsiasi causa. Ciascun partecipante, ove lo ritenesse opportuno, potrà provvedere alla sottoscrizione di apposita polizza assicurativa a copertura delle ipotesi di furto o danneggiamento della propria opera; tale polizza non è obbligatoria e dovrà in ogni caso dovrà essere sottoscritta a cura e spese di ciascun partecipante.

ART. 12 TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi e per gli effetti del Regolamento U.E. n. 679/2016 e del D.Lgs.196 del 30 giugno 2003, per le parti non incompatibili con il regolamento medesimo, si informano i partecipanti al bando che il trattamento dei dati personali identificativi dagli stessi forniti, in sede di invio delle domande acquisiti dal Festival dei Claustri, Titolare del trattamento, è finalizzato all’inserimento nell’elenco degli ammessi all’evento, all’allestimento dell’evento, alla diffusione mediatica dello stesso nonché all’inserimento in una banca data del Festival dei Claustri. Il trattamento dei dati avverrà con modalità manuali e informatiche/telematiche. La prestazione del consenso al trattamento dei dati identificativi è obbligatoria per la partecipazione al bando.

ART. 13 DISPOSIZIONI FINALI

Per maggiori informazioni contattare il curatore: Teresa Stacca terestacca@gmail.com+39. 3498835134; coordinatore Pasquale Iacovone all’indirizzo festivaldeiclaustri@gmail.com+39. 3397840952

Inviando la candidatura si dichiara di aver preso visione e atto del presente bando.

Per conoscere, tutelare e valorizzare il centro storico di Altamura Associazione “Festival dei Claustri” cf 91121640725 – p.i. 08024440722 REA 604304 Sede Amministrativa via L. Laudati 24 – Sede Operativa Piazza Repubblica, 1 – 70022 – Altamura – Ba Web: Festivaldeiclaustri.it – email: festivaldeiclaustri@gmail.com – amministrazione@festivaldeiclaustri.com

it_ITItalian
it_ITItalian