Presso la galleria fiorentina RoccartGallery è possibile visitare fino al 6 giugno 2018  la mostra personale dell’artista finlandese Kirsi Syrlin dal titolo “FAMIGLIA#FAMILY#FAMILLE#PERHE”Con colori accennati ma decisi e vividi, l’artista realizza opere dal forte impatto emotivo, nelle quali il tema principale è la “famiglia”.

Attraverso colori avvolgenti e forme che si dissolvono le une nelle altre, Kirsi Syrlin rivela molto di sé e della sua sfera di donna, madre e artista dall’animo gentile, forte e sensibile: nelle sue pitture si intrecciano ricordi, tormenti, sogni e si inseriscono persone, oggetti, pupazzi di peluche, animali domestici che per l’artista hanno un’importante valenza affettiva. Le opere di Kirsi sono sospese in una dimensione onirica dove la luce dialoga con le tenebre. C’è un piccolissimo spazio per un luogo di confine, dove le forme sono appena schizzate e tracciate con un colore debole che sembra aspettare solo di essere riempito dall’energia e dalla personalità di un curioso osservatore.

Kirsi Syrlin è una artista finlandese che vive in Belgio. Le sue opere sono conservate in molte collezioni private in Europa. Ha partecipato a numerose  collettive, tra le quali la mostra con artisti belgi allo Château Jourdain di Crainhem (in Belgio), e ha tenuto mostre personali in importanti sedi come l’Ambasciata della Finlandia a Bruxelles. Sue opere sono ospitate anche presso la  Atkinson Collection Gallery negli Stati Uniti. 

At Roccart Gallery in Florence, until June 6th 2018, it is possible to visit the personal exhibition of the finnish artist Kirsi Syrlin, whose title is “Famiglia, Family, Famille, Perhe”. Through shading but decided and lively colours, the painter realizes moving and exciting works, where the main theme is “The family”.

Through mixed colours and each other melling shapes, Kirsi Syrlin reveals much of herself, both as a woman and as a mother, besides much about her kind, strong and sensible spirit: in her paintings we can find a plots of memories, sorrows and dreams; among them appear things, people, tender puppets and pets, every thing very important for artist’s emotional world. Kirsi’s works wander in a dreamy dimension, in which light and darkness seem to dialogue together. There’s a tiny space, a boundary where the shapes are hardly flashed, marked with dim colours: maybe it’s waiting to be filled by a curious observer with a vigorous and strong personality.

Kirsi Syrlin is a finnish artist living in Belgium. Her works are collected in many private collections in Europe. She took part in many private collective exhibitions, one of them with belgian painters at Château Jourdain in Crainhem, Belgium, and personal exhibition in important seats as the Embassy of Finland in Bruxelles. Some works of Kirsi can be found also in the Atkinson Collection Gallery, USA.

Testo a cura di Maddalena Grazzini
(traduzione in inglese a cura Mario Chiarenza)

it_ITItalian
it_ITItalian